venerdì 21 settembre 2012

Friday Finds #21


Friday Finds è una rubrica ideata dal blog Should Be Reading e consiste nel condividere le proprie scoperte letterarie della settimana.

Salve a tutti! Oggi, con la consueta rubrica del venerdì, vi segnalo due libri che ho scovato da poco e che, al solito, non vedo l'ora di leggere! Dove troverò mai i soldi per tutti i libri che voglio acquistare?! Meglio non pensarci, okay.

Titolo: Il libro segreto delle cose sacre
Titolo originale: The Secret Book of Sacred Things
Autore: Torsten Krol
Editore: ISBN Edizioni (collana Special Books)
Data di uscita: 20 settembre 2012
Pagine: 384
Prezzo: 16.90 € cartaceo, 8.99 € e-book
Dopo l’impatto con la Grande Pietra, la vita sulla Terra è quasi completamente scomparsa. Ma in una valle remota, le Sorelle di Selene hanno ricreato un angolo di civiltà: sono le donne, dedite al culto della luna, a governare il villaggio, mentre gli uomini sbrigano i lavori di fatica come cacciare e macinare il grano. La luna, però, con la sua orbita che ogni settima notte si avvicina pericolosamente alla Terra, minaccia il villaggio: le adepte devono offrirle continui sacrifici per far sì che rimanga al suo posto in cielo. Tra le sorelle più giovani c’è la dodicenne Aurora, la Scriba della chiesa, il cui compito è scrivere e riscrivere il nome della dea, in un’infinita preghiera di inchiostro. A mettere in discussione le sue certezze è l’arrivo di Willa: sfacciata e mascolina, la nuova sorella è destinata a sconvolgere l’equilibrio della comunità… Quello che avete in mano è il diario di Aurora: il libro segreto delle cose sacre.

Titolo: L'amico immaginario
Titolo originale: Memoirs of an Imaginary Friend
Autore: Matthew Dicks
Editore: Giunti (collana A)
Data di uscita: 19 settembre 2012
Pagine: 384
Prezzo: 12 € cartaceo, 6.99 € e-book
Per Max vivere è una faccenda piuttosto complicata: va in tilt se deve scegliere tra due colori, non sopporta il minimo cambio di programma, detesta essere toccato, persino da sua madre che vorrebbe abbracciarlo molto di più. Del resto ha nove anni ed è un bambino autistico. Per fortuna c’è Budo, il suo invisibile e meraviglioso amico immaginario che non lo abbandona mai e da molto vicino ci racconta la sua storia.
Finché un giorno accade qualcosa di terribile: Budo vede Max uscire nel cortile della scuola e sparire nell’auto della signora Patterson, la maestra di sostegno. Lo chiama, gli ordina di fermarsi, lo rincorre, ma è tutto inutile. L’auto sfreccia via e per la prima volta Budo è solo. Da quel momento, di Max non si hanno più notizie. E quando a scuola arriva la polizia per interrogare gli insegnanti, Budo è l’unico a sapere con certezza che la signora Patterson non sta dicendo la verità. Ma nessuno al mondo può sentire le sue parole, nessuno, tranne il suo amico scomparso... Dov’è finito Max? Che cosa può fare Budo per risolvere un mistero più grande di lui e riaverlo con sé?

Che ne dite? Incuriosiscono anche voi?

5 commenti:

  1. Il secondo deve essere splendido :)

    RispondiElimina
  2. Ma io lo voglio! *_*

    [Ovviamente parlo del secondo, ça va sans dire! :D]

    RispondiElimina
  3. Il secondo è nella mia lista desideri da qualche giorno e spero vivamente di poterlo comprare al più presto. Dev'essere un libro splendido. *-*

    RispondiElimina
  4. Concordo anch'io: il secondo sembra davvero bello :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Matteo, ti va di passare e partecipare alla giornata dedicata all'Autunno?

    RispondiElimina