martedì 8 gennaio 2013

Teaser Tuesdays #32



Teaser Tuesdays  è una rubrica ideata dal blog Should Be Reading. Consiste nel prendere il libro che si sta leggendo, aprirlo in una pagina a caso e condividere un passo tratto da quella pagina. Io, però, ho deciso di non seguire la regola della "pagina a caso", ma sceglierò la citazione personalmente (senza fare spoilers, promesso!).

Buon pomeriggio! La lettura di questo capolavoro sta per volgere al termine, ma vi lascio un assaggio tratto dalla parte iniziale, quando ancora non sapevo bene quali emozioni e quante notti un po' insonni mi attendevano al varco...
"Qualche volta - allora si diceva - nei miei lunghi viaggi, quando ero ancora un uomo, e quando quest'uomo libero e vigoroso dava agli altri uomini degli ordini che venivano eseguiti, ho visto il cielo coprirsi, il mare fremere e agitarsi, l'uragano nascere da un punto del cielo e come un'aquila gigantesca battere con le sue ali i due orizzonti; allora sentivo che la mia nave era solo un rifugio impotente, perché, leggero come una piuma nella mano di un gigante, tremava e fremeva. Ben presto, al rumore spaventoso dei flutti, la vista delle rocce taglienti mi annunciava la morte, e la morte mi spaventava; facevo ogni sforzo per sfuggirle, e raccoglievo tutte le forze dell'uomo e tutta l'intelligenza del marinaio per lottare con Dio!... Perché allora ero felice, e tornare alla vita significava tornare alla felicità; ciò accadeva perché non avevo invocato quella morte, non l'avevo scelta, e mi pareva duro il sonno eterno su quel letto di alghe e di rocce; accadeva perché io, che mi credevo una creatura fatta a immagine di Dio, mi rifiutavo di servire, dopo la morte, da pasto per gabbiani e avvoltoi. Ma oggi è diverso: ho perduto tutto ciò che poteva farmi amare la vita; ora la morte mi sorride come sorride la nutrice al bambino nella culla; oggi muoio a modo mio, e mi addormento stanco ed affranto, come mi addormentavo dopo una di quelle sere di disperazione e di rabbia durante le quali avevo contato tremila giri intorno alla mia cella, cioè trentamila passi, più o meno dieci leghe".

[da Il conte di Montecristo di Alexandre Dumas]

Voi, invece, cosa state leggendo? Se vi va, lasciate il vostro teaser nei commenti! Buone letture!

26 commenti:

  1. bello, grandioso! mi piacerebbe leggerlo prima o poi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggilo, Clody. Non te ne pentirai!!!

      Elimina
  2. Mi stai facendo venire sempre più voglia di leggerlo questo capolavoro di Dumas ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere, perché ne vale la pena!

      Elimina
  3. Addirittura notti insonni?! Dovrò leggerlo anch'io!!xD Al momento io sto leggendo David Copperfield...sono nel periodo "fissata con Dickens"!!xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, m'è capitato di non riuscire a prender sonno dopo aver spento il Kindle alla fine di un capitolo importante... inutile dire che ho riacceso la luce, e ho ripreso a leggere, pure se erano le tre di notte :D

      Elimina
  4. Decisamente un pezzo niente male, non vedo l'ora di leggere il tuo commento :)

    RispondiElimina
  5. Io non so se sia vero quello che si legge nei libri, che in antichi tempi una scimmia che fosse partita da Roma saltando da un albero a un altro poteva arrivare in Spagna senza mai toccare terra. Ai tempi miei di luoghi così fitti d'alberi c'era solo il golfo d'Ombrosa da un capo all'altro e la sua valle fin sulle creste dei monti; e per questo i nostri posti erano nominati dappertutto.
    Il barone rampante. Italo Calvino.(p.31)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello, devo leggerlo! *_*
      Di Calvino ho letto "Il visconte dimezzato" e "Il cavaliere inesistente", bellissimi!

      Elimina
  6. Io sto leggendo Il Signore degli Anelli c:

    RispondiElimina
  7. Ah, per la RC, tra poco pubblicherò il post con il mio elenco di lettura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, che bello, son curioso di sapere cosa ne pensi della trilogia di Tolkien e pure di vedere quali classici hai intenzione di leggere! :)

      Elimina
  8. Monoceros e non vedo l'ora di recensirlo!

    RispondiElimina
  9. Ho appena iniziato "La libreria dei nuovi inizi" di Anjali Banerjee

    RispondiElimina
  10. E' fantastico il romanzo.. e anche il teaser che hai scelto! :)

    RispondiElimina
  11. Risposte
    1. :*

      (Ma... tu... quand'è che lo leggi???)

      Elimina
    2. Eeh... quando avrò l'ispirazione! :D (cioè, ._.)

      Elimina
  12. Mi ricordo di aver visto una parte di un adattamento cinematografico di questo libro molto ben fatta! E mi ricordo anche che chi tentava di leggere questo libro era un folle, data la quantità di pagine! Ma lo pensavo anche di chi leggeva Lo Hobbit, e guardami adesso xD

    Magari in futuro darò una chance anche a questo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be', pensavo pure io che fosse da folli, e che l'avrei abbandonato dopo qualche capitolo. Mi sbagliavo, impossibile staccarsene, finito ieri :')

      Elimina
  13. DEVO leggerlo, c'è poco da fare. Ricordo che la versione cinematografica con Gerard Depardieu mi era piaciuta molto (oddio, in realtà non so se ce ne sono state altre u.u)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ce n'è stata una anche più recente... io non ho ancora visto nulla, ma ho già recuperato la miniserie con Depardieu, prossimamente la vedo.
      Però ti consiglio di recuperare il romanzo, è fantastico!

      Elimina
  14. Sono proprio imperdonabile, sono un'infinità i classici che non ho letto e anche "Il conte di Montecristo" è tra questi! Devo necessariamente rimediare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Partecipa alla sfida, sei in buona compagnia! :D

      Elimina
  15. Mi avevi scritto poco tempo fa che ti faceva un po' timore leggere un libro così lungo e invece... Complimenti! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già! L'ho iniziato per gioco e curiosità, convinto che l'avrei abbandonato dopo qualche capitolo, e invece mi ha completamente risucchiato. *_*

      Elimina